L'arte dei Maestri d'Ascia – raccontata in Kodak Tri-X pan.

L'arte dei Maestri d'Ascia – raccontata in Kodak Tri-X pan.

Il maestro d’ascia era una professione di spicco dei vecchi cantieri navali, quando le imbarcazioni venivano ancora costruite prevalentemente in legno.

Esperti dei vari tipi di legname ne riconoscevano l’essenza, l’uso ed infine la locazione all’interno e all’esterno dell’imbarcazione. La loro bravura consisteva nel sagomare, adattare il ceppo di legno a quella che poi sarebbe stata la sua definitiva funzione (ordinati, madieri, ecc…). Tale operazione di sagomatura era appunto fatta con un attrezzo chiamato Ascia.

Grande tradizione portano ancora oggi i grandi maestri d’ascia nella città di Cariati Marina in provincia di Cosenza.

 

 

020 021 022 023 024 025 026 027 028 029 030 031 032 033 034 035 036 037 038 039 040 041 042 043 044 045 046 047 048 049 050 051 052 053 054 055 056 057 058 059 060 061 062 063 064 065 066 067 068

Spesso parecchie persone mi chiedono: quale è la foto più bella che hai mai fatto? Io rispondo, quella che farò domani, appunto perché sono sempre alla ricerca di quel qualcosa che mi spinga giorno dopo giorno a fare questo splendido lavoro e ad amarlo con tutta la mia anima. Mi da infinita gioia pensare, che ogni volta che scatto una fotografia, io possa “fermare” il tempo, possa donare un po’ dei miei sentimenti, un po’ della mia anima e del mio pensiero, ma soprattutto mi piace pensare di fare il lavoro più bello del mondo! La fotografia è uno stato d’animo, quindi va vissuta con passionalità, va vissuta intensamente. Dopo tutto, la grande fotografia non è altro che questo: la mia anima, le mie speranze!